Da Intesa Sanpaolo finanziamento a La Doria per lo sviluppo sostenibile

Share

 Intesa Sanpaolo (nella foto, l’a. d. Carlo Messina) e La Doria, società attiva nella produzione di derivati del pomodoro, sughi pronti, bevande di frutta e legumi conservati nonché presente nelle più importanti catene della Grande Distribuzione e del Discount sia in Italia che all’estero, hanno sottoscritto un accordo di finanziamento per un ammontare di 10 milioni di euro finalizzato al raggiungimento di specifici target legati alla sostenibilità.

L’operazione, strutturata dalla Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo guidata da Mauro Micillo, consiste in una linea di credito della durata di 7 anni con tasso d’interesse indicizzato all’Euribor e si caratterizza per un meccanismo di pricing legato al raggiungimento di specifici target in ambito ESG (Environmental, Social, Governance).

Il finanziamento consente a La Doria di poter contare su una liquidità a supporto del Piano di Investimenti e conferma il forte impegno della società nell’introduzione di un modello finalizzato a consolidare sempre di più la sostenibilità come leva strategica per la creazione di valore per tutti i suoi stakeholder.

Intesa Sanpaolo ha supportato La Doria anche mediante un’operazione di hedging volta a coprire la Società dall’esposizione al rischio di oscillazione dei tassi di interesse legati al finanziamento. La strategia di copertura utilizzata prevede un meccanismo premiante legato al raggiungimento degli stessi target ESG previsti nel finanziamento. L’ESG-linked Interest Rate swap prevede infatti una riduzione del tasso fisso pagato dalla Società sulla base del raggiungimento di tali obiettivi.

“L’accordo con un’eccellenza italiana come La Doria dimostra il nostro continuo supporto al tessuto imprenditoriale italiano – dichiara Mauro Micillo, Chief della Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo. L’operazione conferma l’impegno del Gruppo nell’ambito della finanza sostenibile, in particolare a sostegno di aziende che intraprendono un percorso virtuoso in chiave ESG. Il canale dell’innovazione di prodotto, inoltre, costituisce uno dei pilastri dell’attività della Divisione in quanto permette di ampliare l’applicazione di strategie anche complesse come quelle di copertura sui tassi e di associarle a sistemi di incentivazione verso politiche ESG di eccellenza”.

“L’impegno quotidiano per la sostenibilità guida da sempre il nostro operato – dichiara Antonio Ferraioli, Presidente di La Doria – e la sottoscrizione del finanziamento con la Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo è perfettamente in linea con i valori identitari e le politiche attuate dalla Società, sempre più volte ad investire in progetti orientati allo sviluppo sostenibile. L’importo è destinato a finanziare obiettivi di miglioramento riguardanti l’ambiente, la catena di fornitura e le condizioni di lavoro dei nostri dispendenti, ambiti nei quali sono diretti i nostri sforzi per una sempre maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance della nostra Azienda”.