Gruppo Msc rafforza la squadra

Share

Gruppo Msc rafforza la squadra in vista del lancio del nuovo marchio dedicato al segmento del lusso, atteso per il 2023 con la consegna della prima nave da parte di Fincantieri.

Nave che sarà dotata «di 461 suite, tra le più grandi disponibili sul mercato, ognuna con balcone o terrazza fronte mare», hanno precisato con una nota dal gruppo. Michael Ungerer, ceo della nuova realtà posizionata nel segmento di lusso, ha definito le nomine come una «prima linea di manager che vanta un’esperienza cumulata superiore a 100 anni nei settori del lusso, dell’ospitalità e delle crociere, in grado di creare un’esperienza di viaggio all’insegna del lusso e del lifestyle, oltre le aspettative sia dei crocieristi più esigenti sia di chi si avvicina per la prima volte alle crociere e dei viaggiatori ”nextgenlux” ansiosi di provare nuove esperienze».

Così Chris Austin chief of sales officer; Sarah Doyle è chief marketing officer; Thatcher Brown diventa commercial and strategic advisor, dopo aver ricoperto il ruolo di presidente di Dream Cruises e a.d. di Crystal Cruises Asia presso Genting, mentre Sacha Rougier assume la carica di head of itinerary planning and shore experience. Infine, John Stoll è il nuovo destination experience advisor .

«Il team continuerà a crescere con la nomina di ulteriori manager nei settori delle risorse umane, del prodotto e della gastronomia. Ci stiamo preparando a condividere la nostra visione delle crociere di lusso con i nostri partner commerciali, che riveleremo nel momento in cui presenteremo la nuova flotta, composta da navi di lusso dal design innovativo», ha concluso Ungerer. «Rappresentando inoltre la sostenibilità una parte essenziale del nostro dna, dimostreremo che le nostre navi sono dotate delle tecnologie ambientali e marittime più recenti e avanzate disponibili».