Piaggio, accordo con Trimble per lo sviluppo di robot e macchinari per applicazioni industriali

Share

Piaggio Fast Forward, società del Gruppo Piaggio leader nel settore della tecnologia di inseguimento, ha annunciato la collaborazione con Trimble destinata allo sviluppo di robot e macchinari per applicazioni industriali in grado di seguire il personale e altri dispositivi. La collaborazione, informa una nota, ha portato all’integrazione di PFFtag, un prototipo SFM (Smart Following Module) di proprietà di Piaggio Fast Forward, con il celebre robot Spot della società Boston Dynamics, controllato dalla tecnologia di posizionamento di Trimble, allo scopo di eliminare l’esigenza di controllare il robot esclusivamente tramite joystick. Questa integrazione, oggetto della prova di fattibilità, rappresenta una delle numerose soluzioni rivolte a robot e veicoli autonomi di Trimble e potrebbe essere applicata a molti dei campi in cui opera attualmente la società, tra cui quello edile, agricolo, logistico e il settore minerario per il trasporto delle merci. Sebbene molti robot, incluso Spot, siano controllati tramite joystick e azionati da una persona in presenza o da remoto, ora gli operatori potranno avvalersi dell’esclusiva tecnologia di inseguimento intelligente di PFF, che consente il controllo di robot e macchine da parte di operatori umani ed è in grado di offrire nuove opzioni di navigazione (come controllo da remoto, guida autonoma e inseguimento) in ambienti dinamici. Gli ingegneri di PFF sono infatti riusciti a inserire la tecnologia di inseguimento intelligente, sviluppata per il robot Gita di PFF, sotto forma di modulo, il PFFtag, in altri macchinari o robot. “Attraverso la collaborazione con Trimble, Piaggio Fast Forward conferma ancora una volta la sua vocazione pionieristica e la tendenza verso la ricerca incessante di nuove forme di interazione tra robotica ed esseri umani, in un rapporto che vede sempre le persone e le loro esigenze di mobilità come il fulcro attorno a cui si articola la nostra missione” ha dichiarato Michele Colaninno, nella foto, Fondatore e Presidente di Piaggio Fast Forward. “I robot sono sempre più presenti nelle nostre vite, sia negli aspetti privati sia in quelli professionali, contribuendo a rendere le attività umane meno gravose e più efficienti allo stesso tempo. Credo che la tecnologia e la robotica, se messe al servizio delle persone, possano svolgere un ruolo importante nel rivoluzionare la mobilità individuale e nel ridefinire gli ambienti di lavoro e urbani, rendendoli più sostenibili e a misura d’uomo, contribuendo ad un futuro migliore”.
  Per questo studio di fattibilità congiunto, la tecnologia di inseguimento intelligente di PFF è stata integrata in un robot Spot dotato di hardware di scansione laser Trimble o del sistema satellitare globale di navigazione (Global Navigation Satellite System, GNSS), per condurre una serie di test della durata complessiva di due mesi presso gli stabilimenti di un cliente di Trimble in Colorado.