Kader Attia scelto come curatore della Biennale di Berlino 2022

Share

L’artista franco algerino Kader Attia è stato scelto come curatore per la 12a Biennale di Berlino, prevista nel 2022. La notizia, diffusa inizialmente dai social network, è stata confermata da Gabriele Horn, direttore della Biennale, che insieme al team ha dato il benvenuto a Kader Attia.
La ricerca artistica di Kader Attia, da oltre due decenni, è focalizzata sul tema della riparazione intesa come forma di resistenza culturale e di recupero della propria storia e identità. Cresciuto tra Parigi e l’Algeria, Kader Attia ha studiato filosofia e arte a Parigi e Barcellona. Oggi vive e lavora tra Parigi e Berlino. Nel 2016, aveva dato vita a Parigi a La Colonie, uno spazio per lo scambio di idee e discussioni sulla decolonizzazione nelle sue sfaccettature storiche, politiche, gnoseologiche e sociali.