Terna tra le 50 aziende più sostenibili al mondo

Share

Terna (nella foto, l’a. d. Stefano Donnarumma), il più grande operatore indipendente di rete per la trasmissione elettrica in Europa, è stata riconosciuta tra le 50 aziende più sostenibili al mondo in occasione del 2020 Seal (Sustainability, Environmental Achievement & Leadership) Business Sustainability Awards.

Il riconoscimento, in particolare, premia la performance di sostenibilità aziendale complessiva di Terna con riferimento alla leadership, alla trasparenza e alle pratiche di business sostenibili. Nello specifico Terna è stata inserita nella categoria 2020 Seal Organizational Impact Award, che riconosce la performance di sostenibilità aziendale complessiva e seleziona le migliori 50 aziende a livello globale.

Il 2020 Seal Organizational Impact Award seleziona i vincitori combinando due tipologie di dati Esg (Environmental, Social and Governance): il Corporate Sustainability Assessment (Csa, ora incluso in S&P Global Esg Scores) e la A-List del CDP (Ex Carbon Disclosure Project).
Il Csa ha quindi registrato la performance di eccellenza di Terna nel Dow Jones Sustainability Index che, per il terzo anno consecutivo, la vede al primo posto mondiale nel settore Electric Utilities del Dow Jones Sustainability World Index, con il punteggio di 90/1000, e il conseguente riconoscimento della Gold Class di S&P per il settimo anno consecutivo. Il dato relativo alla A-List ha valutato invece il positivo incremento del punteggio riconosciuto a Terna da CDP, salito nell’ultima edizione a A-/A.

Questo importante premio conferma la centralità della sostenibilità nell’azione di Terna e si somma alle ottime performance negli indici internazionali di sostenibilità Bloomberg GEI, Euronext (World, Europe e Eurozone), FTSE4Good (Global e Europe), STOXX® ESG (Global, Environmental, Social e Governance), STOXX® Low Carbon, ECPI, ESI (Ethibel Sustainability Index), MSCI, United Nations Global Compact (“GC100”).