Generali, riacquistati 600 milioni di titoli subordinati

Share

Generali (nella foto, l’a. d. Philippe Donnet) annuncia i risultati finali del riacquisto di tre serie di titoli subordinati con prima data di call nel 2022. Alla scadenza dell’offerta di riacquisto, l’importo nominale aggregato di tutti i titoli offerti ammontava a 778.381.340 euro che rappresenta approssimativamente il 50% dell’importo nominale complessivo dei titoli in circolazione pari a 1.553.911.000 euro.
 Generali accetterà in riacquisto dai portatori un importo nominale aggregato di 599.976.820 euro equivalente di titoli delle tre Serie. Generali ha, inoltre collocato, ieri un nuovo titolo Tier 2 denominato in euro con scadenza luglio 2031, che sarà emesso sotto forma di green bond. 
 In fase di collocamento dei Nuovi Titoli sono stati raccolti ordini pari a 4,5 miliardi di euro, oltre 7 volte l’offerta, da  oltre 350 investitori istituzionali internazionali, compresa una presenza significativa di fondi con mandati Green/Sri.

Share
Share