Poste Italiane, un francobollo celebra i 300 anni del Caffè Florian di Venezia

Share

Le Poste Italiane (nella foto, il condirettore generale Giuseppe Lasco) hanno emesso un francobollo commemorativo dei 300 anni di storia del Caffè Florian, aperto da Floriano Francesconi in Piazza San Marco, dove si trova ancora oggi, il 29 dicembre 1720. “Le sue magnifiche Sale, completamente restaurate a metà Ottocento, hanno visto passare la storia di Venezia: lo splendore e la caduta della Repubblica Serenissima, le cospirazioni segrete contro il dominio francese e poi austriaco, i moti risorgimentali che hanno portato all’Unità d’Italia, le due guerre mondiali, fino ad arrivare senza interruzioni ai nostri giorni – si legge in una nota – Crocevia di umori e notizie in costante cambiamento, da affari di stato, politica ma anche chiacchiere frivole sull’ultima moda, il Caffè Florian vanta, fin dagli inizi, una clientela incredibile. I nobiluomini veneziani si sedevano accanto a politici, ambasciatori, mercanti, cacciatori di fortuna, uomini di lettere e artisti, ma anche a semplici cittadini”.
    Il ‘core business’ dell’azienda rimane il locale di Venezia anche se negli anni si è assistito ad aperture di nuovi Florian a Roma all’interno del Ministero degli Affari Esteri a Taipei e Taichung. I nuovi Florian sono una moderna rivisitazione in chiave contemporanea dell’originale Caffè settecentesco.