Il Giro di Sardegna slitta al 2021

Share

L’emergenza coronavirus fa slittare il Giro di Sardegna, la gara ciclistica a tappe che si sarebbe dovuta svolgere dal 28 ottobre al 1° novembre prossimi: la manifestazione è stata rinviata a febbraio dell’anno venturo. “Le squadre che stanno facendo il Giro d’Italia hanno confermato l’intenzione di venire in Sardegna, ma mi hanno detto che non sarebbero state competitive”, ha spiegato Stefano Pilato, organizatore del Giro di Sardegna. “Stanno uscendo a pezzi dalla corsa rosa. Per questo motivo ho deciso di spostare la manifestazione a febbraio 2021”. “Aspettiamo il via libera dell’Uci”, ha proseguito Pilato, “ma posso già dire che il Giro di Sardegna si correrà dal 24 al 28 febbraio. Tante squadre stanno pensando di organizzare i ritiri invernali in Sardegna anziché in Spagna”. La Regione dovrebbe sostenere il Giro di Sardegna e anche il Comune di Oristano ha manifestato la disponibilità in tal senso: “Se non ci fosse stato il Covid-19, il Giro di Sardegna sarebbe passato sicuramente da Oristano già a fine mese”, ha detto il sindaco Andrea Lutzu. “Stiamo lavorando per portare la manifestazione in città”, prosegue Lutzu, “mi piacerebbe tanto avere un arrivo di tappa”.