Europa League, il Milan soffre e passa ai gironi

Share

C’è voluta una vera e propria maratona dei calci di rigori, ben 24 (12 per squadra), prima che il Milan, superando i portoghesi del Rio Ave, potesse dire di aver raggiunto il primo obiettivo della stagione: il passaggio alla fase a gironi di Europa League. Mai vista una cosa simile, almeno in tv. Il risultato finale è di 11 a 10 per i rossoneri. I 90 minuti si erano chiusi sull’1 a 1, i tempi supplementari sul 2 a 2. Quindi è cominciata la lotteria dei rigori: a segno per entrambe la prima serie di 5, poi nella seconda sono cominciati gli errori da una parte e dall’altra. Da segnalare il doppio palo colpito da un portoghese, e per contro subito dopo il pallone parato inizialmente da Donnarumma e poi finito in rete. Una sorta di compensazione ad opera del fato…Da segnalare anche l’errore dal dischetto di entrambi i portieri. Si quindi ripartiti nell’ordine della prima serie e ci sono stati un errore per parte, poi il gol del Milan e quindi, nel turno finale portoghese, la parata di Donnarumma che ha messo fine a un incubo in casa rossonera, consegnando alla squadra di Pioli l’accesso alla fase a gironi. Domani il sorteggio, che riguarderà anche Roma e Napoli.