Luissandro Del Gobbo nominato chief creative officer di Havas Milan

Share

E’ stato designato da Havas Milan il nuovo chief creative officer, Luissandro Del Gobbo con la mansione di coordinamento del comparto creativo dell’agenzia

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Luissandro-Del-Gobbo.jpg

In Havas Milan, network globale, leader nel settore della comunicazione che fornisce soluzioni integrate per marchi leader di mercato, integra in squadra Luissandro Del Gobbo con il ruolo di chief creative officer.  Nel suo nuovo ruolo avrà il compito di guidare il settore creativo dell’agenzia gestita dall’amministratore delegato Manfredi Calabrò, che racchiude più di 80 talenti dislocati nelle sedi di Milano e Roma. Nel suo percorso professionale, che conta più di vent’anni di esperienza, il manager Del Gobbo, ha trattato alcuni dei marchi globali più importanti e peculiari per 4 differenti paesi tra Europa e America.

Ha iniziato la sua esperienza lavorativa nella multinazionale francese, attiva nella produzione di pubblicità, comunicazione e marketing, Publicis Italia. Momentaneamente è uno tra i maggiori network in merito all’industria della comunicazione, congiuntamente a Omnicom GroupWPP e Interpublic.

Del Gobbo ha conseguito molteplici vittorie riconosciute in tutte le più grandi gare pubblicitarie mondiali: più di 100 premi ricevuti, 24 Leoni al Festival di Cannes tra i quali un Grand Prix per il Copywriting, un Grand Clio, lo Yellow Pencil al D&AD e 5 ori al One Show.
Si è altresì graduato al 9° al mondo nel The big won ranking 2017 di The Drum e 5° direttore creativo al mondo nella classifica Top Ranking People di Cannes 2018.

“L’ingresso di Luissandro nelle sedi italiane è una buona notizia per l’intero network Havas; il suo talento e la sua competenza consentiranno al gruppo di raggiungere nuovi traguardi nell’eccellenza creativa e rafforzano il nostro posizionamento globale incentrato sulla meaningfulness per dare soluzioni concrete di business attraverso il potere della creatività e delle idee”. Ha commentato così, Stéphane Xiberras, head of the Havas global creative council and CCO & president of Betc.

“Sono entusiasta dell’opportunità che mi è stata data di unirmi alla più grande agenzia italiana e di fare coppia con Manfredi per proiettarla in modo ancora più deciso verso il futuro. Il credo di Stephane e dell’intero network Havas nella centralità delle idee e nel loro straordinario potere trasformativo sono stati determinanti nel convincermi che era la scelta giusta da fare in questo momento della mia carriera. Sono pronto ad affrontare questa sfida entusiasmante con tutta l’energia che merita” aggiunge Del Gobbo.

Successivamente al suo contributo in JWT e BBDO Milano si sposta in Francia all’inizio del 2005. Qui si impegnerà in JWT Paris con il ruolo di copy senior producendo campagne per brand del calibro di portfolio UnileverPfizer e Reckitt Benckiser.

Passa poi a Grey Paris dove lavora su marchi del portfolio Procter & Gamble, dalle chips Pringles ai profumi più in voga. Qui vince il suo primo leone d’oro a Cannes. Nel 2012 salta l’oceano Atlantico per trasferirsi a Chicago, negli Stati Uniti. Qui lavora inizialmente in Energy BBDO come vice president creative director su diversi Brands del portfolio Wrigley’s per poi, a seguito di una piccola ma intensa esperienza come free-lance per Barton F Graf, passa a Ogilvy Chicago dove rimane per 6 anni come partner group creative director.

In Ogilvy si focalizza sui marchi Unilever e SC Johnson, siglando tra le altre, la campagna di maggior successo di sempre per il marchio Dove e vincendo un Grand Prix e altri differenti leoni a Cannes per il marchio di shoe care Kiwi. Torna solo in seguito in Europa per acquisire, ancora una volta in Publicis, il ruolo di global executive director in Heineken International.