Banco Bpm, raccolte 28 mila domande di finanziamenti per 25 mila euro

Share

​Banco Bpm (nella foto, l’a. d. Giuseppe Castagna) ha siglato l’accordo di collaborazione con Sace per l’offerta di nuovi finanziamenti garantiti rivolti a medie e grandi aziende oltre alle Pmi che abbiano già esaurito il plafond del FCG, in difficoltà a causa dell’emergenza in corso dovuta alla pandemia Covid-19. Banco Bpm estende così ulteriormente la gamma degli strumenti in grado di assicurare alle imprese, incluse quelle medio-grandi, il flusso creditizio indispensabile per fronteggiare gli effetti della crisi in atto. Banco Bpm ha già in corso di erogazione i finanziamenti previsti dal Fondo di Garanzia Pmi; per quelli garantiti al 100% fino a un massimo di euro 25.000, nella prima settimana sono state presentate oltre 28 mila domande per un ammontare stimato di 450 milioni di euro. Banco Bpm prosegue inoltre l’attività di supporto alla clientela impostata fin dall’insorgere dell’emergenza, con la messa a disposizione di finanziamenti fino a 24 mesi a valere sul Plafond “Emergenza Liquidità” di complessivi 5 miliardi di euro, dedicati ad aziende, commercianti e professionisti e al recepimento e messa in atto dei primi decreti legge come il Decreto Legge “Cura Italia”.