Italmobiliare, nuovo CdA e bilancio 2019

Share

Nella sua prima riunione viene confermata Laura Zanetti Presidente e Carlo Pesenti Consigliere delegato e Direttore generale

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Italmobiliare-assemblea-elegge-nuovo-CdA.jpg

L’Assemblea degli azionisti di Italmobiliare ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione e il nuovo Collegio Sindacale della Società che resteranno in carica per tre esercizi.
Il nuovo Consiglio è formato da 12 consiglieri, composto da: Laura Zanetti, Carlo Pesenti, Livio Strazzera, Elsa Maria Olga Fornero, Vittorio Bertazzoni, Mirja Cartia d’Asero, Chiara Palmieri, Luca Massimo Fabio Minoli, Giorgio Bonomi, Sebastiano Mazzoleni, Marinella Soldi e da Antonio Salerno.
È stato anche nominato il Collegio Sindacale con Pierluigi De Biasi come Presidente (espresso dalla lista di minoranza presentata da RWC Asset Management LLP e Fidelity International con il 13,17% dei voti sul capitale rappresentato), Gabriele Villa e Luciana Ravicini (dalla lista presentata da Compagnia Fiduciaria Nazionale con l’82,24% dei voti sul capitale rappresentato) quali sindaci effettivi e Maria Maddalena Gnudi, Michele Casò (espressi dalla lista presentata da Compagnia Fiduciaria Nazionale) e Tiziana Nesa (espresso dalla lista di minoranza presentata da RWC Asset Management LLP e Fidelity International) quali sindaci supplenti.
E’ stata inoltre approvata la relazione e il bilancio dell’esercizio 2019, che si è chiuso con un utile di 77 milioni che denota una posizione finanziaria netta attiva per la Capogruppo pari a 569,6 milioni.
L’assemblea ha anche approvato la politica di remunerazione per l’esercizio 2020, esprimendosi a favore dei compensi corrisposti ad amministratori, sindaci e dirigenti.