Commercio: un’impresa su 4 è ambulante, sono 183.000

Share

Unioncamere, in Campania percentuale più alta, molti stranieri

Un’impresa commerciale su 4 in Italia è ambulante ed oltre la metà degli operatori ‘itineranti’ è straniera. E’ quanto emerge dai dati elaborati da Unioncamere-InfoCamere sulla base del Registro delle Imprese delle Camere di Commercio. Con oltre 183mila operatori, il 22% delle imprese commerciali del Paese, il commercio in sede mobile si conferma come un canale di vendita sempre più complementare sia al dettaglio in sede fissa che alla grande distribuzione, evidenzia Unioncamere. Il 95% di queste attività (175mila) è costituito da micro-imprese individuali. Il Registro delle imprese mostra che la graduatoria per peso percentuale pone sul podio più alto Castel Volturno (in provincia di Caserta), dove 2 imprese su 3 sul totale delle imprese commerciali del territorio è ambulante. A seguire, troviamo San Giuseppe Vesuviano (Napoli) con il 58,5% e Quartu Sant’Elena (Cagliari) dove si sfiora il rapporto uno a due (49,2%). La forte concentrazione di imprese commerciali in sede mobile si accompagna spesso alla prevalenza di una specifica nazionalità di nascita degli imprenditori. A Caserta il 68,2% viene dal Senegal, a Reggio Calabria ha origini marocchine il 65,1% e a Castel Volturno la comunità più rappresentata è quella nigeriana (58,1%).

ANSA

Share
Share