Amazon apre negozio a Manchester

Share

Primo di 10 store temporanei in GB. Fondo da 1 mln per tirocinio

Amazon porta nel mondo reale le aziende che finora hanno venduto merci soltanto online.
L’iniziativa si chiama “Clicks and Mortar” e interessa il Regno Unito, dove apriranno dieci negozi temporanei. Il primo store alza la saracinesca oggi nel centro di Manchester, e mette in vetrina i prodotti di un centinaio di piccole imprese.
Il progetto pilota, si legge in una nota, durerà un anno e sarà analizzato da una ricerca indipendente, che sarà poi inviata al governo britannico. A metterlo in piedi, oltre ad Amazon, il gruppo di supporto per piccole imprese Enterprise Nation, Direct Line for Business e Square. L’obiettivo è quello di fornire alle piccole realtà un’opportunità di essere presenti nelle vie dello shopping con la propria offerta, che va dai prodotti per la casa a quelli di bellezza, dal cibo all’elettronica.
Accanto ai negozi temporanei, Amazon ha annunciato un fondo per apprendistato da 1 milione di sterline dedicato alle Pmi. La cifra stanziata servirà a formare 150 apprendisti specializzati in marketing digitale, amministrazione aziendale e servizio clienti che lavoreranno a tempo pieno per le Pmi che vendono su Amazon.(ANSA).

Share
Share