Sciopero Enav, Giro (FI): “I cieli sono nel caos, ma Toninelli tace”

Share
Il senatore, di Forza Italia Francesco Giro commenta lo sciopero dei controllori di volo Enav, contro il piano aziendale della società. Ecco quanto ha dichiarato il senatore: “Lo sciopero nazionale di 4 ore dei controllori di volo Enav, con l’adesione dei suoi addetti operativi fino al 90%, e la cancellazione di decine di voli da nord a sud (70 a Roma-Fiumicino, 30 a Napoli- Capodichino…) dimostra il disagio nel quale è piombato questo delicatissimo settore. Stiamo assistendo da un lato, alla spasmodica finanziarizzazione dell’azienda che distribuisce ricchi dividendi agli azionisti e ricchissimi stipendi ai suoi manager, premiati in automatico in base alle brillanti performance del titolo in borsa, ma dall’altro lato alla scarsa attenzione verso il personale operativo che presto verrà falcidiato con la chiusura di molti centri di controllo e la loro gestione da remoto. In tutto questo il non-ministro Toninelli non dice nulla, troppo impegnato a twittare su polemiche politiche insulse che non hanno nulla a che fare col suo ufficio. Se ne vada. Si dimetta. Non è capace. Punto!”.
Share
Share