Belpietro su 5 testate Mondadori

Share

Il polo editoriale che fa riferimento a Maurizio Belpietro inizia ad assumere una dimensione piuttosto importante: c’è la Verità srl, che si occupa del quotidiano LaVerità; poi la Verità digitale srl, che segue invece tutte le iniziative sul web; quindi Panorama srl, che pubblica il settimanale e la versione digitale del newsmagazine, e Servizi editoriale integrati srl (servizi grafici e prestampa). Ma adesso sta per debuttare una nuova creatura, a cui sarà dato il compito di curare il futuro editoriale di cinque testate in arrivo da Mondadori. Sono stati fatti molti passi in avanti nelle trattative che durano già da alcuni mesi, e che vedono impegnati da un lato Segrate, che vuole dismettere gran parte delle sue testate periodiche, e dall’altro il polo di Belpietro, molto interessato avendo già rilevato Panorama da Palazzo Niemeyer.
Manca poco alle firme nero su bianco, ma Cucina Moderna, Tu Style, Confidenze, Starbene e Sale&Pepe stanno per trasferirsi, armi e bagagli, sotto la gestione Belpietro. Che potrà quindi affiancare al quotidiano e al newsmagazine anche settimanali e mensili femminili, con moda, salute, benessere, cucina, ovvero aree che, fino adesso, presidiava meno.

Perciò Belpietro sembra aver preso molto sul serio il suo mestiere di editore, iniziato nell’autunno del 2016 con il lancio de LaVerità. A fine 2018 La Verità srl ha chiuso il bilancio con un valore della produzione di 7,4 milioni di euro (rispetto ai 6,1 mln del 2017), ottenuto grazie ai 6,33 milioni di euro di ricavi dalla vendita del quotidiano, e da poco più di un milione di euro per incassi pubblicitari. Interessante, però, che sia arrivato il primo vero utile della avventura editoriale: 140 mila euro, confrontati con i 5 mila del 2017.

La Verità digitale srl, con un patrimonio netto di 204 mila euro, ha portato circa 4 mila euro di utili, mentre Panorama Srl, per i soli due mesi di competenza nel 2018, ha chiuso con perdite per 163 mila euro con un patrimonio netto di 1,4 milioni di euro.

Per il 2019 gli obiettivi sono di salire a due milioni di euro di raccolta pubblicitaria sulla Verità, con la concessionaria Opq, e di arrivare a circa sette milioni di euro di ricavi con il solo polo di Panorama.

La Verità srl è controllata al 58,35% da Maurizio Belpietro, con Enrico Scio, presidente, al 12,65% così come pure Ferruccio Invernizzi e Nicola Benedetto. Il giornalista Mario Giordano è invece al 3,7%.

Sarà interessante capire la formula con cui verrà finanziata l’operazione di acquisizione delle cinque testate Mondadori. Casa editrice che intanto va avanti col suo progetto di societarizzazione dei periodici, per spostare i suoi magazine in una società ad hoc entro la fine dell’anno, nella quale, oltre che i giornalisti, confluiranno pure gli organici dei siti web, impiegati e manager vari dagli uffici centrali.

Claudio Plazzotta, ItaliaOggi