Nuova app Uber, raggruppa tutti servizi

Share

Khosrowshahi, “vogliamo essere sistema operativo quotidiano”

Arriva la nuova versione dell’app di Uber: tutti i servizi, dalle corse auto alla consegna del cibo, sono racchiusi in uno spazio. La nuova applicazione è attualmente in fase di test in centinaia di città statunitensi e internazionali, al momento non in Italia. “Abbiamo iniziato con corse su richiesta, ma siamo cresciuti per offrire accesso a tutto, dalla consegna di cibo a bici elettriche e scooter.

“Abbiamo anche integrato il trasporto pubblico, nonché quello con alcuni elicotteri. Vogliamo che Uber sia il sistema operativo per la vita di tutti i giorni”, spiega il Ceo Dara Khosrowshahi.

Tra le novità della nuova versione dell’applicazione anche della misure per “alzare l’asticella della sicurezza”. Tra queste un Pin a 4 cifre univoco da fornire verbalmente all’autista per capire che si è nella macchina giusta; si potrà segnalare un problema di sicurezza subito e non a fine del viaggio; al pulsante di emergenza per il numero 911, si aggiunge la possibilità di poter inviare un messaggio che includa i dettagli del viaggio (marca, modello e targa auto); controllo “migliorato” dell‘ID in tempo reale; entro la fine di ottobre, i ciclisti in più di 200 città in tutto il mondo riceveranno una notifica in-app quando vengono lasciati vicino a una pista ciclabile.

La società, tra le altre novità, lancia anche un abbonamento mensile che offre risparmi sugli ordini di Uber Eats. Si espande anche la formula ‘Rewards‘ per accumulare punti se si utilizzano i vari servizi; si estendono i ristoranti che fanno parte di Eats e gli utenti potranno segnalare se hanno allergie o restrizioni dietetiche. Infine, Uber si impegna sulla sostenibilità, grande tema di attualità, annunciando di voler fornire con energia rinnovabile al 100% “tutte le sedi statunitensi entro il 2025”. E apre il proprio incubatore di idee “ai 100 milioni di consumatori attivi e oltre 4 milioni di conducenti e partner di consegna, agli imprenditori sia all’interno che all’esterno di Uber”.

Tgcom24