Roma, non ha il biglietto del bus: straniero aggredisce i controllori

Share

Nuovo episodio di violenza su un mezzo pubblico della Capitale. Uno straniero ha aggredito a bordo di un autobus i controllori che gli chiedevano di esibire il biglietto colpendoli a calci e pugni. Per questo un cittadino del Gambia di 21 anni senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per resistenza a incaricato di pubblico servizio e interruzione di pubblico servizio.

L’uomo poco prima a bordo del bus Atac della linea 545 , nei pressi della fermata stazione Tiburtina a Roma, alla richiesta degli addetti ai controlli di esibire il titolo di viaggio, li ha aggrediti con calci e pugni. I carabinieri sono intervenuti su segnalazione giunta al 112 e hanno bloccato il 21enne. Accompagnato in caserma, é stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Il servizio di trasporto pubblico ha subito un’interruzione di circa un’ora.

Ilmessaggero.it