Massimo Ferrero, quindici giorni di inibizione per lui. Il motivo? Ha detto una frase considerata sessista

Share

Quindici giorni di inibizione per Massimo Ferrero e 5 mila euro di multa alla Sampdoria. E’ quanto stabilito dalla Procura Federale della Figc in seguito alle frasi pronunciate dal presidente blucerchiato dopo il match con il Genoa del 7 aprile scorso. Secondo la Federazione calcistica Ferrero sarebbe l’autore di una “dichiarazione offensiva e denigratoria del movimento calcistico (e non solo) femminile, riferendosi ai calciatori della Sampdoria ed alla gara con il Genoa” mentre la Sampdoria avrebbe una “responsabilità diretta” in quanto “società alla quale apparteneva l’avvisato al momento della consumazione della violazione e comunque, nei cui confronti o nel cui interesse era espletata l’attività sopra contestata”. Da qui l’applicazione della sanzione di 15 giorni di inibizione per Ferrero e 5mila euro di ammenda per la società ligure.

Adnkronos

Share
Share