Trenord, 700 carrozze nei prossimi tre anni

Share

Il piano straordinario prevede investimenti complessivi per 415 milioni di euro

Ha preso Il via il progetto di Trenord per il rinnovo di oltre 700 carrozze nei prossimi tre anni, il 33% della flotta. Il piano straordinario, che prevede investimenti complessivi per 415 milioni di euro, consentirà il revamping e l’ammodernamento dei convogli meno recenti, di proprietà di trenitalia e noleggiati a trenord. L’installazione di nuovi sistemi di climatizzazione, il rifacimento degli impianti elettrici, la sostituzione di porte e sedili, il rinnovo degli interni e della livrea esterna: questi i principali interventi a cui sono sottoposte le vetture. I lavori sono svolti da squadre specializzate. I depositi Trenord coinvolti sono quelli di Milano Fiorenza, Cremona e Iseo. Per consentire la massima efficienza delle attività previste dal piano, nelle officine di fiorenza e cremona sono stati aperti cantieri dedicati. Le fasi del piano di rinnovo. Il piano ha preso il via dal rinnovo delle carrozze più datate, diesel ed elettriche, che attualmente prestano servizio per lo più su linee a binario unico ‘locali’, strategiche per i collegamenti capillari sul territorio.

la Repubblica