Ultime dal mondo degli aerei. Arrivano super commesse per Airbus e Boeing

Share

Botta e risposta tra i due colossi dell’aerospazio: per gli americani richieste dalla Cina pr 300 aerei del valore di 37 miliardi di dollari. La risposta degli europei: 50 miliardi di euro per Airbus

Dopo la maxi commessa incassata da Boeing (e Donald Trump) in Cina, che prevede un ordine di 300 aerei per un controvalore di circa 37 miliardi di dollari, adesso tocca al concorrente europeo.

Airbus ha portato a casa una lettera di intenti (non un contratto finale) per i quattro vettori nel portafoglio di Indigo Partners. Nel mirino il possibile acquisto di 430 aeromobili della famiglia A320neo. Gli aeromobili saranno destinati ai vettori ultra low cost Frontier Airlines (Stati Uniti), JetSMART (Cile), Volaris (Messico), e Wizz Air (Ungheria) al completamento degli accordi di acquisto definitivi fra Airbus e le quattro compagnie.

L’impegno per i 430 aeromobili, che comprende 273 A320neo e 157 A321neo, del valore di quai 50 miliardi a valore di listino, è stato annunciato nell’ambito del salone aeronautico di Dubai da Bill Franke, di Indigo Partners, e da John Leahy, chief operating officer, clienti, di Airbus. Se lo si aggiunge agli ordini preesistenti per aeromobili della Famiglia A320, il nuovo accordo farà di Indigo Partners uno dei più importanti clienti in termini di numero di ordini a livello globale per la famiglia di aeromobili a corridoio singolo di Airbus. I vettori all’interno della famiglia di Indigo Partner avevano in precedenza siglato ordini per 427 aeromobili della Famiglia A320.

Lucio Cillis, Repubblica.it

Share
Share