Addax chiude a Ginevra

Share

La decisione del gruppo petrolifero tocca 174 dipendenti

Il gruppo petrolifero Addax Petroleum chiuderà i suoi uffici di Ginevra entro la fine dell’anno. Il provvedimento interessa 174 dipendenti, ha fatto sapere l’azienda, confermando una notizia pubblicata sul sito della Tribune de Genève. Stando al quotidiano la direzione del gruppo, che è stato rilevato nel 2009 dal gigante cinese Sinopec, ha convocato il personale lunedì pomeriggio per annunciare la riorganizzazione.

Le attività di Ginevra saranno integrate nella sede di Pechino. Il gruppo chiuderà pure gli uffici di Aberdeen, in Scozia, e di Houston, negli Usa. Addax era anche al centro di un procedimento penale, sfociato in marzo nell’arresto del direttore generale e di quello giuridico. Gli indiziati erano sospettati di aver versato in modo ingiustificato diverse decine di milioni di dollari a favore di una società e di avvocati in Nigeria. A inizio luglio il ministero pubblico di Ginevra ha annunciato di aver archiviato l’inchiesta. Il gruppo petrolifero ha comunque versato al Cantone una riparazione di 31 milioni di franchi e varato diverse misure di riorganizzazione.

Rsi News  (pon/ATS)

Share
Share