Facebook, aiuta gli utenti a scovare le notizie false

Share

«Non ti fidare dei titoli», «Fai ricerche sulla fonte», «Verifica le testimonianze», «Controlla se altre fonti hanno riportato la stessa notizia». Sono alcuni dei suggerimenti per individuare le notizie false che Facebook da oggi propone ai suoi utenti. Il social rende infatti disponibile un nuovo strumento educativo contro la disinformazione che nei prossimi giorni sarà ben visibile in cima al News Feed degli iscritti in 14 paesi, Italia compresa. Quando le persone cliccheranno su questo strumento potranno accedere a più informazioni e risorse all’interno del Centro assistenza Facebook, dove sono presenti consigli su come individuare meglio notizie false.
«Sappiamo che le persone vogliono vedere su Facebook informazioni corrette, e lo vogliamo anche noi», ha scritto in un post Adam Mosseri, vice president News Feed. «Le notizie false e le bufale sono pericolose per la nostra comunità e rendono il mondo un luogo meno informato. Tutti noi abbiamo la responsabilità di frenare la diffusione di notizie false. In Facebook ci siamo concentrati su tre aree chiave: interruzione delle possibilità di guadagno, perché gran parte delle notizie false derivano dalla volontà di trarne profitto; costruzione di nuovi prodotti per frenare la diffusione di notizie false e migliorare la diversità di informazione; e aiutare le persone a prendere decisioni più informate quando si trovano davanti a delle notizie false. Abbiamo lavorato consultandoci preventivamente con First Draft, un’associazione non profit dedicata a migliorare la capacità e la metodologia utilizzata per segnalare e condividere informazioni online, in modo da lanciare uno strumento educativo con lo scopo di aiutare le persone a identificare le notizie false. Questo nuovo strumento sarà visibile in cima al News Feed di Facebook per alcuni giorni agli utenti di 14 paesi».

ItaliaOggi

Share
Share