La Nutella cambia ricetta, consumatori in rivolta: ecco cosa c’è di diverso

Share

La Nutella ha cambiato ricetta, e anche se la modifica è lieve, i fan di tutto il mondo della leggendaria crema spalmabile sono sul piede di guerra. A notare il cambiamento nella formula della Nutella è stato per primo un gruppo di consumatori tedesco, l’Hamburg Consumer Protection Center. In particolare, a insospettire era stato il colore, più brillante e meno scuro, della popolarissima crema di cioccolato.
Ferrero stessa dall’Italia ha dovuto ammettere che le proporzioni nella ricetta sono leggermente cambiate. In particolare, gli zuccheri, sono passati dal 55,9 a 56,3% e il latte scremato in polvere dal 7,5 all’ 8,5%. Diminuita, di contro, la quantità di grassi, da 31,8 a 30,9%. Dalla Ferrero fanno notare che la ricetta della Nutella subisce periodici cambiamenti e che il gusto base non è risultato alterato.
Non è bastato questo a rassicurare i fan mondiali che inveiscono contro il cambiamento al punto che l’hashtag #boycottNutella è tra i più discussi su Twitter, anche nella nuova versione a 280 caratteri. In particolare i consumatori sono irritati per la diminuzione in percentuale di cacao e nocciole, a vantaggio di zucchero e latte in polvere.

Il Messaggero