Terremoto 3.8 in provincia di Salerno / Scuole chiuse

Share

Una scossa di magnitudo 3.8 è stata rilevata alle 00.38 dall’Ingv nel salernitano. I comuni più vicini all’epicentro sono stati Padula, Montesano sulla Marcellana e Buonabitacolo (Salerno). Tanta paura tra la gente che ha avvertito distintamente la scossa. Al momento non risultano danni a cose né a persone.

Verifiche sono in corso nei paesi del salernitano vicini all’epicentro. Accertamenti in corso anche negli edifici scolastici: a Sala Consilina, ad esempio, proprio per consentire la verifica strutturale degli edifici è stata disposta per la giornata di oggi la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Nella notte, tre lievi scosse di terremoto sono state registrate dall’Ingv anche nelle zone del Centro Italia già colpite dal sisma. Una scossa di magnitudo 2 è stata rilevata dalle ore 5.01 a pochi chilometri da Amatrice e Accumoli. Altre due scosse di magnitudo 2.2 sono state registrate, rispettivamente alle 7.31 e alle 7.33, con epicentro vicino a Fiordimonte nella provincia di Macerata.

Adnkronos