Grande successo per “startup Instanbul” : il più grande evento del campo dell’imprenditoria che mette in collegamento est ed ovest

Share

Startup İstanbul, che ha segnato gli ultimi 4 anni con la partecipazione dei più importanti relatori e le nuove imprese in ambito internet e ospitato più di mille ospiti e oltre 500 imprenditori grazie alla partnership strategica di Turkey Exporters Assembly, è stata inaugurata quest’anno dai discorsi di apertura del Presidente TİM Mehmet Büyükekşi e del Prof. Erhan Erkut dell’Università di MEF all’UNIQ Hall İstanbul. Il Prof. Erhan Erkut ha dichiarato: “Adesso stiamo producendo il 75% della domanda di nocciole a livello mondiale. Tuttavia, questo non corrisponde al valore di iPhone che importiamo. La Turchia è al sesto posto nell’elenco dei paesi che hanno deficit fiscali. Chiudere questo divario non è possibile attraverso la sola esportazione di nocciole, dobbiamo produrre prodotti con un maggiore valore aggiunto e alta tecnologia. Un altro tema è l’alto tasso di disoccupazione tra i giovani. Il nostro NEET rate, ovvero i giovani che non lavorano o studiano, è superiore alla media mondiale, il che significa un rischio sociale notevole. Tutte le risposte a questi problemi ci dirigono verso un’unica soluzione: imprenditorialità “. Durante il suo discorso a Startup İstanbul 2017, il presidente di TIM Mehmet Büyükekşi ha dichiarato l’obiettivo di aumentare fino all’1,5% la quota della Turchia nel commercio mondiale e ritagliare per la Turchia un posto fra le prime 10 economie del mondo. “Non è possibile raggiungere questi obiettivi senza R&D, innovazione, design, branding e imprenditorialità”.
Büyükekşi: “vogliamo rendere la Turchia e Istanbul un centro di imprenditoria leader nella regione. Oltre a questo, il 20% delle nostre esportazioni dovrebbe essere costituito dal business delle start up e dovremmo avere in questo ambito un posto tra i primi 10 a livello mondiale”. Inoltre, Büyükekşi ha annunciato che la Turkey Innovation Week, organizzata da TIM per 5 anni consecutivi, cambierà il proprio nome in “Turkey Innovation and Entrepreneurship Week”, un evento che porterà sul palcoscenico mondiale i più competenti imprenditori del paese turco. Il fondatore della Draper University, l’imprenditore premiato Tim Draper, ha sottolineato come un imprenditore possa incontrare diversi ostacoli e fallimenti lungo il proprio percorso: “In seguito alla crisi del 2008, come società abbiamo notato che stavamo sbagliando qualcosa. Per un esame, ottenere risultati perfetti vuol dire non fare errori. Abbiamo bisogno di cambiare innanzitutto questo, perché non è possibile essere innovativi senza fare errori. L’unica cosa da fare è continuare a tentare. Devi seguire la tua vision e migliorare costantemente te stesso e il tuo lavoro”. Una maggiore attenzione verso la Turchia da parte delle startup in tutto il mondo. In merito all’evento Startup Istanbul, il fondatore di Etohum Burak Büyükdemir ha commentato: “C’è un incremento di attenzione verso la Turchia da parte delle startup di tutto il mondo. Abbiamo osservato direttamente questa tendenza. L’organizzazione di Startup Istanbul ha raccolto oltre 21.000 richieste di partecipazione da persone in tutti i paesi nel mondo. Dovremo sfruttare questo come un’opportunità, trasformando la città di Istanbul in un hub d’imprenditorialità. Con le imprese di alto valore che scopriamo qui, possiamo fornire un vero e proprio beneficio per la nostra economia”. Oltre 50 speaker e 500 investitori si sono riuniti in occasione di Startup Istanbul 2017, compresi alcuni dei più importanti imprenditori nel mondo: il premiato Tim Draper, 46° miglior laureato di Harvard; uno dei primi investitori di Tesla; il consulente di strategia e innovazione conosciuto in tutto il mondo, Dan Toma; il CEO e fondatore di Test My Pitch, Bill Kenney; Techstar, la società con grande esperienze in mentoring e investimento in startup in tutta l’Europa; il General Director di The Abraaj Group Omar Syed e l’autore e imprenditore Amal Dokhan.

About TIM
Nato nel 1993 con sede a Istanbul, Turkish Exporters Assembly (TIM) gestisce 67.000 associazioni e imprese esportatrici in Turchia, presenti in 26 settori diversi di export. Turkish Exporters Assembly effettua transazioni commerciali estere e funge da organizzazione ombrello per 60 associazioni esportatrici in tutta la regione attraverso vari ambiti, divisi in 13 diversi sottogruppi.