Acea: Caltagirone, ok il nuovo ad; non conosco altri consiglieri

Share

“Il nuovo ad mi sembra buono”. Lo ha detto Francesco Gaetano Caltagirone, azionista di Acea, in merito alla nomina del nuovo cda della municipalizzata romana, presieduto da Stefano Donnarumma (presidente e’ invece Luca Lanzalone) indicato dall’amministrazione capitolina. “Non conosco abbastanza gli altri consiglieri per dare un giudizio”, ha aggiunto. Alla domanda se fosse necessario un cambio del vertice, l’imprenditore ha risposto: “Gli azionisti scelgono gli amministratori di loro fiducia”. Sull’aumento di capitale di Suez, infine: “Che l’abbia sottoscritto e’ un fatto, sulle aspettative vedremo”.