Italian Airways, ancora mistero sul vettore di Giuseppe Gentile

Share

Un nuovo vettore pronto a partire da Bergamo per il lungo raggio. Il progetto Italian Airways, lanciato da Giuseppe Gentile nei mesi scorsi, aveva destato grande interesse sul mercato al momento del suo annuncio. Ma per ora tutto sembra ancora fermo alla fase progettuale.
Anche da parte dei vertici dell’aeroporto di Bergamo, che nei mesi scorsi avevano confermato l’avvio delle trattative, non arriva alcun tipo di aggiornamento, anzi, sulla questione giunge solo un ‘no comment’.
Tra le incognite che sembra siano ancora in fase di risoluzione, almeno secondo quanto riportano rumors di settore, sicuramente i nodi burocratici, ma anche i contratti di leasing per gli aeromobili, inizialmente indicati come B787, e soprattutto la data di avvio dei nuovi servizi, che dovrebbero guardare a Stati Uniti e forse, un domani, anche alla Cina.
Tra i bene informati è anche circolata la voce di un possibile feederaggio al long haul di Italian Airways proprio su Bergamo da parte di Ryanair, che più volte nei mesi scorsi ha lanciato la proposta ad altre compagnie aeree, tra cui anche Alitalia e Norwegian.
Per come stanno le cose al momento, sembra difficile che il termine dei ‘primi mesi del 2017’, possa essere realisticamente rispettato come data di partenza delle operazioni.

DI RITA PUCCI TTG