Tariffe, proprio quando l’inverno è alle porte le tariffe del gas aumentano

Share

TARIFFE: FERMA LUCE MA +31 EURO BOLLETTE GAS FAMIGLIEL’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico ha comunicato le nuove tariffe luce e gas per il IV trimestre 2016 relative al mercato tutelato. Mentre per l’energia elettrica si registra una diminuzione del -1,1% (pari circa a 6 euro), per il gas si rileva una tendenza opposta, con un aumento del +1,7% (pari circa a 20 euro). Considerando che la stagione fredda è ormai alle porte, questo dato appare a Federconsumatori sospetto: “è un caso che l’aumento delle tariffe si verifichi proprio nel periodo in cui, a causa delle condizioni climatiche, aumentano anche i consumi di gas? Quasi certamente no. E’ anzi probabile che si tratti di un segnale, che dimostra l’esistenza di un intollerabile meccanismo speculativo a danno dei consumatori”. Tutto ciò si verifica poi in un mercato caratterizzato troppe e gravi criticità. Secondo l’associazione che opera a difesa dei consumatori è necessario riformare il bonus sociale, “prima di tutto semplificando e snellendo le procedure di accesso. Consideriamo infatti che solo una minima parte delle famiglie usufruisce di tali agevolazioni e questo soprattutto a causa di informazioni scarse e lacunose e di un iter eccessivamente complesso”. Restano aperte inoltre tutte le questioni di fondo che determinano le dinamiche tariffarie, cioè gli oneri di rete e gli oneri di sistema, così come permane la necessità di ridurre il peso dell’imposizione fiscale. Soddisfatta, invece, Coldiretti, secondo cui il contenimento della spesa energetica in un momento di crisi ha un doppio effetto positivo: aumenta il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma riduce anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l’agroalimentare. Il costo dell’energia – conclude l’associazione che rappresenta l’agricoltura italiana – si riflette infatti in tutta la filiera e riguarda le attività agricole, ma anche la trasformazione, la conservazione degli alimenti.

il Messaggero

Share
Share