NUOVO CANALE DI PANAMA: PASSA LA PRIMA NAVE (VIRTUALE), LA ITALY

Share

saliniPrimo passaggio di una nave attraverso il nuovo canale di Panama. È avvenuto sul versante Pacifico e si è svolto in maniera virtuale. Si è trattato, infatti, della prima simulazione per il funzionamento effettivo delle chiuse che consentiranno alle navi giganti PostPanamax di attraversare il continente americano grazie al nuovo canale in via di completamento da parte del consorzio internazionale guidato dalla Salini Impregilo e di cui fanno parte la spagnola Sacyr e la belga Jan de Nul. Dalla sala di controllo della torre, alta circa 30 metri e appena realizzata, i tecnici del consorzio hanno simulato il passaggio di una nave compiendo in sequenza tutti i passi che saranno richiesti nel momento in cui le vere navi passeranno attraverso il nuovo sistema di chiuse. Le paratoie, costruite in Italia, e le valvole si sono aperte e chiuse in modo perfettamente sincronizzato sulla base del test che ha permesso di eseguire il cosiddetto “fine tuning” delle funzioni elettromeccaniche ed elettroniche. Dopo l’ingresso nella chiusa dalla parte del lago Gatun, la prima nave virtuale – cui era stato dato il nome Italy – raffigurata nei monitor di controllo, ha attraversato le tre chiuse che portano all’Oceano ed è arrivata a destinazione in meno di 4 ore. Quando tutto sarà in funzione – l’apertura del nuovo canale è fissata ufficialmente per il 26 giugno prossimo – questa manovra verrà compiuta in circa 2 ore per una traversata totale da Atlantico a Pacifico di circa 8-10 ore.

Share
Share