Usa, Amazon testa punto ritiro per cibi

Share

Verdi calls for strikes at Amazon in Leipzigmazon vuole potenziare ancora, prostate negli Stati Uniti, store la vendita di cibi freschi: il colosso dell’e-commerce vorrebbe testare un punto di ritiro fisico degli ordini in un determinato orario. Una sorta di store “drive-through”, negozio in cui si è serviti senza scendere dall’auto. Il test, secondo le indiscrezioni raccolte dal Silicon Valley Business Journal, dovrebbe svolgersi nella cittadina californiana di Sunnyvale (dove ha sede Yahoo!).
I “drive-thru” sono molto popolari negli Stati Uniti, “negozi” stile stazione di servizio in cui si ordina e si compra senza scendere dall’auto. Di solito sono di catene di fast food, ma presto con Amazon ne potranno sorgere anche sul modello di un supermercato espresso. Secondo quanto anticipato dal magazine della Silicon Valley, il colosso di Seattle sta sviluppando un concept di “drive-up store” in cui i clienti che ordinano la spesa alimentare online via Amazon possono ritirarla in un punto fisico e a un determinato orario. Se confermato, il progetto potrebbe essere il segnale di una nuova strategia di distribuzione da parte di Amazon. Il primo test dovrebbe avvenire a Sunnyvale, in California, cittadina che è anche la sede di Yahoo!.
Il gigante dell’e-commerce, che sta sperimentando anche le consegne con i droni, consente in alcuni casi di sostituire la consegna a domicilio dei prodotti ordinati online col ritiro in punti fisici (come gli uffici postali).(ANSA).