Classifiche economiche, i Cacciatori di teste

L’iniziativa lanciata da L’attimo fuggente – la rivista fondata e diretta da Cesare LanzaPagelle & Classifiche del mondo economico si arricchisce di una nuova categoria. Alle otto esistenti, per l’economia il Gotha, il Top, Managers e amministratori per la comunicazione; i grandi comunicatori, i professionisti che contano e i capi uffici stampa; le Grandi Agenzie di Comunicazione, Centri Media e Relazioni Pubbliche, si aggiungono i Cacciatori di teste.


Korn Ferry

Da sempre leader nella ricerca di membri di cda e amministratori delegati. Oggi i servizi si orientano a focalizzarci sulla Corporate culture dell’azienda cliente e programmano percorsi per manager talentuosi. Una specie di ritorno ai corsi di alta specializzazione e consulenza direzionale. Sito web molto ermetico e variopinto; la sede di Roma ha il numero telefonico di Milano. Effetto Raggi?


SpencerStuart

Isolata e molto attrezzata sia Milano che a Roma. Grandi clienti tra le maggiori aziende italiane, va e viene nelle ricerche di alto livello, tra le quali quelle in ENI però sconosciute ai più. Singolari alcune ricerche nella direzione comunicazione dove però (tranne uno, il prescelto) non fu chiamato alcun candidato. Un caso? C’è chi dice che fu l’effetto Renzi. Alcuni candidati giurano di essere stati chiamati almeno tre volte in due anni per fare il colloquio di assessment (una sorta di valutazione-stato dell’arte) di un manager che però non dovrebbe essere così a scadenza come il latte. Poi nulla di più. Altri sostengono di fare gli eterni secondi come se i primi fossero già stati decisi a tavolino. Interessante il commento di un noto professionista dell’outplacement… succede così in questo tipo di mercato. Ma…  Bene la parte web molto chiara e ben costruita.


Egon Zehnder

È la concorrente scomoda delle grandi maison di ricerca del personale. Da quando Aurelio Regina, l’uomo più “poltronato” d’Italia, ne ha preso le redini relazionali si sono moltiplicate le ricerche. Si adeguano perfettamente al cliente, anche troppo e trovano sempre l’uomo giusto nel posto giusto come è stato per la democristiana UniCredit ai tempi di Ghizzoni; trovarono il buon ed anziano Giuseppe Vita per concludere la sua carriera in bellezza. Dovrebbero essere sempre loro a continuare nell’opera di ricerca del nuovo. Sede romana molto strutturata con relative aree di influenza molto attive. Si dice che Regina prediliga candidati consigliati da uomini di potere o da influenti amici lobbisti. Il sito web sembra un magazine americano.


Heidrick & Struggles

Giovani, bravi e motivati. Ora è arrivato anche Flavio Zollo, uomo mite e pacato esperto di manager della comunicazione e appena uscito da Michael Page. Si danno tutti molto da fare e c’è una buona qualità di base. Recentemente alcuni candidati hanno espresso ottime valutazioni sui processi di selezione. Alcuni però hanno definito singolare la selezione del comunicatore per Cattolica Assicurazioni. A metà dell’opera si sono sentiti dire che il nuovo Ceo avrebbe preferito una candidata donna, secondo il più noto schema per far vedere che si valorizza il gentil sesso e non quello più attrezzato vista anche la  situazione un po’ particolare della società assicurativa veronese. Ma magari anche qui il candidato vero era già stato definito. Molto sempliciotto il sito web.


Key2people

Il sito cita così: “Supportare il sistema economico privato e pubblico nel ricambio della classe dirigente è la missione di Key2people. Per una organizzazione la scelta e la costruzione…” Ora si occuperanno di Poste da sempre eremo privilegiato SpencerStuart, ma giurano già alcuni candidati che di ricambio non si sente nemmeno l’odore. Poste ora cerca il comunicatore per Del Fante e tra i primi tre candidati sono stati già selezionati uomini blasonati che hanno superato i 55 anni e di fede “salotti Angiolillo – Bisignani“. Due manager sarebbero di UniCredit, ma in tanti giurano che non sarà il più bravo ad essere chiamato.In Generali si erano fatti avanti alcuni bravi manager,  tra i candidati provenienti dal mercato fu preferito Bemporad.