Kimberly, oltre 10 mln in spot

Share

Kimberly-Clark(di Irene Greguoli Venini, help Italia Oggi) Il 2015 di Kimberly-Clark in Italia ruoterà intorno alla sostenibilità con formati salvaspazio, decease sia per i fazzoletti Kleenex, try con una confezione più sottile in arrivo tra qualche mese, sia per la carta igienica Scottex, cui si collega anche un progetto di riforestazione, e alla proposta di nuovi prodotti, con il rilancio della carta cucina e linee differenziate di pannolini per bambini e bambine (a marchio Huggies).
A sostegno delle novità ci saranno diverse campagne pubblicitarie, con un investimento superiore a quello del 2014 che era di oltre 10 milioni di euro.
L’azienda, che a livello globale contribuisce con 35 milioni di dollari (circa 32,8 milioni di euro) a progetti di sostenibilità ambientale e di responsabilità sociale, con il brand di carta igienica Scottex La Salvaspazio, nell’ambito del progetto «La Carezza per l’Ambiente», ha infatti creato un nuovo bosco costituito da 550 piante, che coprono una superficie di 800 metri quadri nel Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, situato sulle colline vicino Imola.
«Il progetto di forestazione è nato perché volevamo rendere visibile uno degli impegni che portiamo avanti dal punto di vista ambientale: tutta la nostra filiera, infatti, è certificata Fsc, Forest stewardship council, che significa che per gli alberi che prendiamo ne ripiantiamo altrettanti», dice Roberta Campio, direttore marketing di Kimberly-Clark in Italia, il cui business è dovuto per il 67% alla carta igienica, carta cucina, tovaglioli e fazzoletti, e per il 33% a pannolini e salviette. «Si tratta, insomma, di un progetto legato a qualcosa che facciamo continuamente, anche attraverso il potenziamento degli stabilimenti. Per esempio nello stabilimento di Romagnano abbiamo installato 4.334 pannelli solari per produrre energia pulita e inoltre abbiamo ridotto di circa il 50% l’utilizzo di acqua fresca. Questo modo di lavorare si riflette anche nei prodotti che vendiamo: protagonista del progetto di forestazione è Scottex La Salvaspazio, che dà un beneficio al consumatore, occupando meno spazio, ma al contempo consente di ridurre l’anidride carbonica che si usa nella produzione e nella distribuzione».
Sempre secondo il concetto di salvaspazio, nella seconda parte dell’anno verrà lanciata una nuova confezione dei fazzoletti Kleenex, da cui sarà eliminata l’aria in modo da renderla più sottile.
Per comunicare questo aspetto di sostenibilità l’azienda si muove soprattutto su internet, anche se adesso sta usando pure il pacco di Salvaspazio «per raccontare in modo più specifico ciò che facciamo, e poi stiamo evidenziando l’iniziativa di riforestazione in alcuni punti vendita con materiali appositi», continua il direttore marketing.
Quest’anno, inoltre, arriveranno sugli scaffali alcune novità. «Nel 2015 contiamo di crescere proponendo prodotti innovativi in grado di dare benefici al consumatore», sottolinea Campio. «A giugno rilanceremo la carta cucina grazie alla tecnologia AirTouch, un sistema che fa in modo che l’asciugatura della carta avvenga grazie all’attraversamento di aria calda, il che rende le fibre più morbide. Ciò ci permette di realizzare nuovi prodotti, per esempio Scottex Gigante con due lati diversi, uno più adatto alle superfici delicate e uno più resistente».
Kimberly-Clark sarà attiva anche con il marchio Huggies: nella seconda parte del 2015 è prevista una campagna pubblicitaria legata a una nuova gamma di pannolini dedicati appositamente al bimbo o alla bimba. Per quanto riguarda il mondo della carta igienica, sul fronte della comunicazione è on air la campagna lanciata l’anno scorso, «Scottex, la carezza che ti meriti», «con cui vogliamo sottolineare che la carta igienica è un prodotto per l’igiene intima quindi deve essere morbida e di alta qualità». È infatti al rilancio della carta igienica con questa piattaforma di comunicazione che sono stati destinati i principali investimenti in pubblicità in Italia nel 2014, mentre quest’anno il budget aumenterà e toccherà tutti i nuovi prodotti.

Share
Share