Facebook si rinnova: in arrivo i post colorati e i live audio

LOGO FACEBOOK. ANSA
Share

Sono le due grosse novità proposte dal social network di Zuckerberg per il 2017

LOGO FACEBOOK. ANSA

Per dare maggiore risalto agli status degli utenti, Facebook ha deciso di dare la possibilità di colorarli. Si tratterebbe di uno strumento all’insegna della maggiore personalizzazione e di un migliore impatto visivo. Ma non è l’unica novità in arrivo nel 2017. Infatti, ci sarà anche il lancio dei Live audio e delle dirette in streaming solo radiofoniche. Grossi cambiamenti, dunque, per il social network blu che, dopo aver raggiunto la soglia dei due miliardi e mezzo di utenti in tutto il mondo, intende allargare ulteriormente gli orizzonti.
La svolta colorata – Per poter colorare i post basterà andare sul proprio status e scegliere un colore contenuto in una barra di comandi che comparirà sotto il testo. Non sarà possibile, invece, applicare la funzione per i link, le immagini o i video. Come fa notare il sito “The Next Web“, si tratta di una svolta nell’identità cromatica della piattaforma fino a ora fatta semplicemente di due colori, il bianco e il blu. Prossimamente, ci sarà, dunque, una gamma di scelta per tutti i gusti che andrà dal giallo all’arancio e al rosso fino al viola e al nero.
Questa nuova possibilità offerta da Facebook, è in fase di distribuzione sugli smartphone Android. Invece, chi possiede un iPhone e chi usa la versione web del social, ne beneficerà nei prossimi mesi. Per questa volta, Facebook avrebbe deciso di privilegiare gli utilizzatori Android.
La svolta a “radio” – Secondo la società, questa mossa rientra nella strategia di potenziamento delle esperienze “in diretta” per i sempre più numerosi utenti. E dopo le varie funzioni che hanno arricchito i Live video e che hanno inferto il colpo di grazia a pionieri dello streaming come Meerkat e Periscope, ora gli utenti potranno usare anche i Live audio.
Si tratta di una funzione pensata inizialmente per gli editori, che a volte vogliono poter raccontare storie e notizie solo con le parole e non con i video. I Live audio sono anche più “leggeri” e quindi più facilmente fruibili in zone con connettività debole a internet. A partire dal Bbc World Service, i Live audio partiranno nelle prossime settimane con diversi partner fra i quali anche Harper Collins, LBC e gli autori Adam Grant e Brit Bennett.
Dall’inizio del 2017, questo formato si aprirà a più editori e agli utenti. Per ascoltare le dirette audio gli utenti di dispositivi iOS di Apple dovranno tenere aperta l’applicazione di Facebook, mentre gli utenti Android potranno anche chiudere l’app e continuare ad ascoltare la diretta audio.

Tgcom 24

Share
Share