Satispay sceglie Milano per il nuovo quartier generale

Share

Satispay ha scelto a Milano lo spazio per il nuovo headquarter da dove guiderà la prossima fase di crescita. Con circa 8.500 m2 nel quartiere Isola, Satispay rafforza così il legame con il capoluogo lombardo. “La scelta della nuova sede è un’ulteriore conferma del fatto che siamo qui per restare e continuare a crescere sempre più velocemente per diventare il sistema di pagamento di riferimento in Europa. Lo spazio rappresenta l’essenza di Satispay: ambiziosa, dinamica e allo stesso tempo responsabile e smart. Milano è la città che abbiamo scelto per far decollare il nostro progetto e oggi sentiamo che Milano ha scelto noi per accompagnarci nella nuova fase”, ha detto Alberto Dalmasso, nella foto, Ceo e co-fondatore di Satispay, che conclude: “Per tutto il nostro team destinato a crescere enormemente, il nuovo building “Primo” sarà un simbolo del nostro impegno e spero che anche per la città e per i suoi tanti giovani talenti possa diventare un simbolo di futuro positivo, costruito come piace a noi”.  La nuova sede, la cui inaugurazione è prevista entro il 2023, rappresenta un elemento chiave per la realizzazione del progetto di Satispay di raddoppiare l’organico da 300 a 600 persone nei prossimi 18 mesi e di consolidare la crescita in Italia, accelerando allo stesso tempo l’espansione all’estero, dove è già presente in Germania, Lussemburgo e ora anche Francia. Nei soli ultimi due anni Satispay ha raddoppiato il numero di utenti ed esercenti e diventando una delle aziende tech più di successo al mondo. Oggi oltre 3 milioni di consumatori e più di 200.000 negozi utilizzano Satispay per gestire i loro pagamenti quotidiani in modo semplice, veloce e sicuro, senza carte o contanti. “Primo”, l’immobile a forma di 1 che fa capo ad Ardian, leader mondiale nel settore degli investimenti nei private markets, ricopre una superficie di circa 8.500 m2 ed è situato proprio al numero 1 di piazza Fidia. Il progetto, realizzato dal giovane architetto Stefano Belingardi Clusoni, prevede 8 piani di uffici, per una capienza di oltre 700 persone, spazi ristorante e caffetteria al piano terra, una sala conferenze e circa 1.000 m2 di spazi verdi, incluse terrazze ad ogni piano, l’intero progetto è stato pensato e sviluppato con un approccio di massima sostenibilità ambientale ed efficienza energetica.