Gruppo Borgosesia, investimenti in aumento nel primo semestre

Share

Il Gruppo Borgosesia (nella foto, l’a. d. Davide Schiffer) – investitore seriale nell’ambito delle special situation & opportunities – conclude nel primo semestre del 2022 nuovi investimenti per un totale di circa € 17,5 milioni di Euro, con una crescita del 27% sul dato 2021. Evidenziato come nell’attuale contesto di mercato – caratterizzato da marcati rincari dei prezzi delle materie prime – il Gruppo abbia ritenuto opportuno concentrarsi in specie su brownfield – ossia su interventi che richiedono un limitato investimento addizionale per la loro ultimazione – e su sviluppi immobiliari da attuarsi in partnership con costruttori in grado di garantirne la realizzazione a costi predeterminati, di seguito si riporta una sintesi delle principali operazioni concluse.

Torrita di Siena – Tenuta Petriolo. Grazie all’acquisto, per Euro 3,5 milioni, della maggior parte dell’esposizione ipotecaria sulla stessa gravante, il Gruppo ha acquisito Tenuta Petriolo, prestigiosa proprietà sita nel Chianti Senese, costituita da un bellissimo edificio settecentesco, alcuni volumi accessori, 14 ettari di seminativo e 15 ettari di vigneto coltivati per la produzione di Chianti DOCG. Il Gruppo prevede di ultimare le attività di “ripossessamento” nei primi mesi del secondo semestre per poi avviare il relativo processo di valorizzazione.

Milano – Corso Como 11. A fronte di un investimento di Euro 7 milioni e nell’ambito di una operazione di riassetto societario, il Gruppo ha acquisito l’intero capitale di COMO 11 S.r.l., proprietaria di 13 appartamenti, interamente arredati e corredati, recentemente ristrutturati nell’omonimo corso, emblema della Milano “glamour”.

Bologna – Via Scandellara e Isola D’Elba – Resort Le Caviere. Grazie ad un investimento di Euro 1,2 milioni, Borgosesia Real Estate ha rilevato dal Gruppo Frascari – storica impresa di costruzioni civili e pubbliche, operante fin dal primo dopoguerra nel territorio emiliano-romagnolo – il controllo di Green Soluzioni Immobiliari S.r.l. e ciò con l’obiettivo di dar corso, da un lato, ad una collaborazione incentrata sulla valutazione, selezione, progettazione e realizzazione di interventi immobiliari non performing situati in Centro Italia e, dall’altro, di sviluppare sul territorio bolognese alcune aree di proprietà della neo controllata, già rinvenienti da special situation, ed in particolare due edifici residenziali per circa 5.000 mq complessivi all’interno del più ampio progetto di riqualificazione di via Scandellara a Bologna. Con l’intento poi di ampliare la partnership col Gruppo Frascari anche al settore turistico ricettivo, il Gruppo ha ieri rilevato da questo, a fronte di un investimento di Euro 2 milioni, la maggioranza delle quote di tipo “A” di “LE CAVIERE ELBA ISLAND RESORT S.R.L.” società alla quale fa capo una residenza turistica alberghiera formata da 14 prestigiose ville in corso di ultimazione in una delle zone più gradevoli dell’Isola

Sanremo – Piazza Colombo. Nell’ambito di un processo di ristrutturazione societaria il Gruppo ha rilevato, a fronte di un investimento complessivo di Euro 2,2 milioni, l’intero capitale di un veicolo di investimento proprietario di un immobile “cielo terra” sito nel centro della cittadina rivierasca e concesso in locazione ad una prestigiosa catena di ristorazione internazionale. Gli investimenti del semestre si concludono con l’acquisto, con strategia collection e a fronte di un investimento di Euro 0,6 milioni, di un single name loan di nominali Euro 1 milione garantito da ipoteca di primo e secondo grado su un immobile sito nel centro di Roma nonché con altri investimenti immobiliari minori per un importo di Euro 1 milione.