Svas Biosana, apertura del primo periodo di esercizio dei Warrant

Share

Svas Biosana S.p.A. (nella foto, l’a. d. Umberto Perillo), primario operatore del settore sanitario, attivo nella produzione e distribuzione di dispositivi medici destinati alle strutture sanitarie pubbliche e private, quotata su Euronext Growth Milan, comunica che il 1° luglio 2022 si aprirà il Primo Periodo di Esercizio dei “Warrant Svas Biosana 2021-2024” o “Warrant”- Cod. ISIN: IT0005469157. I portatori dei “Warrant Svas Biosana 2021-2024” potranno richiederne l’esercizio a decorrere dal 1° luglio 2022 e fino al 29 luglio 2022 compresi; le richieste dovranno essere presentate all’intermediario aderente a Monte Titoli S.p.A. (Euronext Securities Milan) presso cui sono depositati i Warrant. I portatori dei Warrant potranno sottoscrivere azioni ordinarie Svas Biosana S.p.A. – Cod. ISIN IT0005469264. – di nuova emissione, prive del valore nominale, ammesse alla quotazione su Euronext Growth Milan (le “Azioni di Compendio”) nel rapporto di n. 1 Azione di Compendio per ogni n. 1 Warrant posseduto. Il prezzo di esercizio dei Warrant, relativamente al Primo Periodo di Esercizio, è pari a Euro 14,375 per ciascuna Azione di Compendio e dovrà essere integralmente versato all’atto della presentazione della richiesta di sottoscrizione, senza aggravio di commissioni e di spese a carico dei richiedenti. Le richieste di sottoscrizione potranno essere effettuate in qualsiasi giorno lavorativo bancario nel corso del Primo Periodo di Esercizio e dovranno esser presentate all’intermediario aderente a Monte Titoli S.p.A. presso cui sono depositati i Warrant. Le Azioni di Compendio sottoscritte dai titolari di Warrant nel corso del 1° Periodo di Esercizio saranno rese disponibili per la negoziazione, tramite Monte Titoli S.p.A., il giorno di liquidazione successivo al termine dell’ultimo giorno del Periodo di Esercizio (29 luglio 2022) ed avranno il medesimo godimento di quello delle Azioni Ordinarie negoziate su Euronext Growth Milan alla data di emissione delle Azioni di Compendio. Qualora i titolari di Warrant non richiedano di sottoscrivere Azioni di Compendio entro il termine finale del 29 luglio 2022, essi perderanno il relativo diritto per il Primo Periodo di Esercizio, fatta salva la facoltà di esercitare i Warrant in ciascuno dei successivi Periodi di Esercizio.