Firenze, a giugno torna Pitti Uomo

Share

L’edizione estiva di Pitti Uomo si svolgerà alla Fortezza da Basso di Firenze dal 14 al 17 giugno 2022. Il salone dedicato alla moda maschile contemporanea allarga i propri orizzonti temporali e fisici, proponendo nuovi contenuti e nuove collaborazioni, oltre a un calendario di eventi e lanci internazionali, che metteranno al centro dell’attenzione gli input più interessanti e coinvolgenti provenienti dalle principali scene fashion, oltre alla creatività e al saper fare di aziende e designer di rilievo internazionale. L’appuntamento con Pitti Uomo torna a svolgersi su quattro giorni, offrendo così la possibilità all’intera community di organizzare incontri e visite in un clima di riconquistata serenità. Anche gli spazi espositivi in Fortezza in cui vanno in scena le nuove collezioni menswear – tra queste tanti brand di riferimento che tornano a presentarsi al salone – e tutto il mondo del lifestyle uomo, tornano dunque ad ampliarsi, così come le sezioni di Pitti Uomo – Fantastic Classic, Futuro Maschile, Dynamic Attitude, Superstyling, con il progetto S|Style sustainable style sempre più integrato nel percorso espositivo. Oltre 600 I marchi attesi alla Fortezza da Basso di Firenze per l’edizione numero 102 della kermesse: in arrivo alcuni tra i buyer dei più importanti department store internazionali, gli shop e le boutique di ricerca, i retailer online che hanno già confermato la loro presenza al salone della moda maschile. Come sempre la kermesse ha un tema guida che per questa edizione numero 102 sarà “PITTI _ ISLAND.
Il calendario di eventi prenderà vita già dal 13 giugno con la tradizionale cena del Centro di Firenze per la moda allestita in Via dei Tornabuoni, e con la sfilata della scuola di moda POLIMODA.
Il 14 sarà quindi la volta del guest designer la stilista di origini giamaicane Wales Bonner attesa con una sfilata evento della sua nuova collezione Spring-Summer 2023 che avverrà  in una location fiorentina ancora da svelare. La sera del 14 sarà il marchio Roy Roger’s, primo brand italiano di denim, a festeggiare i suoi 70 anni con un evento a Palazzo Vecchio dove sarà presentato il mini movie appositamente realizzato da un regista d’eccezione: il fotografo Bruce Weber. Mercoledì 15 si inaugura quindi alla stazione Leopolda il progetto speciale della designer belga Ann Demeulemeester.
Tante anche le collaborazioni internazionali di questa edizione della fiera che vede tra le altre il ritorno di Scandinavian Manifesto e la novità del progetto a supporto dei designer ucraini. In particolare la Fondazione Pitti Discovery con il contributo speciale di Fondazione CR Firenze ha invitato una selezione di fashion designer e brand ucraini a Firenze per presentare le loro collezioni. Uno spazio dedicato alla Fortezza da Basso in cui andranno in scena le collezioni di nomi come T. Mosca, Katerina Kvit, The Coat, Poustovit, Ksenia Schneider, Bobkova e Litkovska, e le speciali creazioni “arts & crafts” di Olk Manufacture e Gunia Project.