Ansaldo Energia, primo contratto in Nigeria

Share

Ansaldo Energia (nella foto, l’a. d. Giuseppe Marino) e Geregu Power Plc hanno già annunciato la firma di un accordo triennale del valore di 32 milioni di euro per l’importante revisione della centrale di Geregu Power Plc da 435 MW situata ad Ajaokuta, nello stato di Kogi, in Nigeria. 
Il contratto si compone di due componenti chiave che sono: la fornitura di parti di ricambio che saranno interamente prodotte da Ansaldo Energia in Italia, che saranno svolti dalla sua controllata Ansaldo Energia Nigeria con sede a Lagos. Le attività inizieranno all’inizio del 2023.  
In aggiunta a quanto sopra, tutti i servizi di manutenzione forniti includeranno la formazione sul posto di lavoro e l’affiancamento da parte degli ingegneri locali presso lo stabilimento, garantendo un adeguato trasferimento di conoscenze e rafforzando la cooperazione tra le due società. 
Per Ansaldo Energia questo contratto segna la prima incursione nel settore elettrico della nazione più popolosa dell’Africa e una rivendicazione del suo investimento nel Paese nel 2017 con la creazione di una sede locale in Nigeria. Per Geregu Power Plc, questo rappresenta la seconda revisione importante dall’acquisizione dell’impianto da parte di Amperion Power Distribution Company Limited e dimostra il suo impegno nel garantire energia ininterrotta al popolo nigeriano. 
Commentando la firma del contratto, Stefano Gianatti, Vice Presidente Esecutivo di Ansaldo Energia, ha dichiarato: “Con oltre 210 milioni di abitanti, la Nigeria è un Paese in rapida crescita con una forte domanda di energia da centrali ad alta affidabilità. La decisione di investire in una struttura locale, Ansaldo Energia Nigeria, nasce dall’esigenza di gestire e monitorare al meglio gli asset e le esigenze dei nostri clienti. Con le nostre competenze tecniche, la necessaria flessibilità e l’esperienza maturata su impianti simili, possiamo mettere a disposizione di questo grande Paese le migliori soluzioni, per aumentare l’efficienza e l’affidabilità del parco di generazione elettrica installato”. 
Akin Akinfemiwa, amministratore delegato di Geregu Power Plc ha aggiunto che “la firma del secondo importante contratto di revisione dell’impianto dall’acquisizione da parte di Amperion dimostra la convinzione che gli azionisti della società hanno nello sviluppo e nella crescita del settore elettrico nigeriano . Questo rappresenta il nostro continuo investimento nel nostro stabilimento, nelle nostre persone e nella comunità di Ajaokuta, assicurandoci di rimanere una fonte affidabile per la produzione di energia nel paese”.