Bologna, aumentano le assunzioni

Share

Ad assumere sono soprattutto le imprese di servizi, da cui provengono il 74% delle richieste:  in un caso su due la ricerca arriva da imprese con meno di 50 dipendenti. Sono oltre 12mila le figure professionali ricercate dalle imprese bolognesi in questo mese di gennaio 2022, il 95% in più rispetto a dicembre 2021 (percentuale nettamente superiore a quella italiana che si ferma al 29%). È quanto emerge dallo studio della Camera di commercio di Bologna sulla base delle ultime analisi Excelsior, strumento statistico elaborato dal sistema delle Camere di commercio in collaborazione con l’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro. Fra gennaio e marzo sono previste 28.370 entrate, a cui in 7 casi su 10 verrà offerto un contratto a tempo determinato. Su tre ricerche, una è destinata a dirigenti, specialisti e tecnici, una ad operai specializzati. Seguono le professioni commerciali e dei servizi. In 40 casi su cento le imprese riscontrano però criticità nel reperire le professionalità. Nelle aree tecniche e di progettazione la difficoltà di reperimento arriva al 50%.