Al via la partnership globale tra Mooney e VR46 Racing Team nel segno dell’eccellenza e del talento italiano nel mondo

Share

VR46 è lieta di annunciare il nuovo Title Sponsor per la VR46 Racing Team: Mooney, la prima realtà italiana di Proximity Banking & Payments. Si tratta di una partnership globale che vedrà le due aziende leader nei propri settori unite sulle piste e fuori, nel segno di importanti valori condivisi quali: eccellenza, talento, velocità, italianità e sicurezza. Il Mooney VR46 Racing Team avrà il suo cuore pulsante a Tavullia e schiererà per la season 2022 quattro giovani piloti italiani: Luca Marini e Marco Bezzecchi in MotoGP in sella alla Ducati, insieme a Celestino Vietti Ramus e Niccolò Antonelli in Moto2 su Kalex. L’accordo prevede un’ampia collaborazione tra le società che darà vita ad iniziative commerciali, di marketing e comunicazione congiunti, con l’obiettivo di offrire valore aggiunto attraverso servizi fintech avanzati e sistemi di pagamento offerti da Mooney anche sulla propria rete capillare di oltre 45 mila punti vendita in tutta Italia. Grazie al costante investimento in tecnologia e alla digitalizzazione dei propri servizi, Mooney è infatti impegnata a perseguire la propria missione di semplificare e rendere accessibili a tutti, in qualsiasi momento, le principali operazioni di pagamento, transazionali e di mobilità. “Legare il nome di Mooney ad una realtà così prestigiosa come VR46 Racing Team è una vera e propria dichiarazione d’intenti per la nostra azienda che si conferma protagonista nel panorama dei servizi di pagamento e di mobilità” – ha affermato Emilio Petrone, nella foto, CEO di Mooney – “Velocità, sicurezza, innovazione e capacità di adattarsi ad esigenze dei clienti in costante evoluzione sono valori che accomunano Mooney a VR46 Racing Team, che porta in giro per il mondo eccellenza, talento e tecnologia italiana in alcuni dei contesti più competitivi dello sport mondiale”. “Siamo estremamente orgogliosi della partnership costruita con VR46 Racing Team per dare vita ad un accordo su scala internazionale, ad ampio spettro e che intende realizzare progetti innovativi. L’accostamento e le sinergie sviluppate tra le nostre due realtà saranno in grado di offrire vantaggi concreti alla clientela, portandola a familiarizzare ancora di più con il mondo Fintech” ha affermato Salvatore Borgese, General Manager – Commercial & Banking Services di Mooney. “Sono felice di avere al nostro fianco dalla stagione alle porte una società italiana come Mooney, leader nel mondo dei pagamenti di prossimità, con la quale condividiamo la strategia dello sviluppo dei giovani talenti italiani e la ricerca costante del miglioramento della performance” – ha dichiarato Valentino Rossi, Team Owner – “Mooney, oltre ad essere Title Sponsor del nostro Team nel Motomondiale, ci affiancherà anche nella VR46 Riders Academy e nella mia prima stagione racing nel mondo delle quattro ruote.” Alessio Salucci, Team Director, ha aggiunto: ‘’Siamo davvero orgogliosi del percorso che ci ha portato fino all’esordio in MotoGP. Il Mooney VR46 Racing Team sarà l’evoluzione del progetto iniziato otto stagioni fa con la partnership con Sky Italia che ci ha permesso di conquistare il titolo mondiale piloti nel 2018, quello dei Team nel 2020 e di diventare una squadra di riferimento nelle categorie inferiori del Campionato. Abbiamo scelto le persone giuste, animate dallo stesso impegno e dalla stessa passione. I nostri piloti hanno il potenziale per regalarci grandi soddisfazioni e farci divertire. Confidiamo di arrivare presto al livello dei Team della MotoGP più competitivi, obiettivo comune anche in Moto2 dove contiamo di rimanere una delle squadre di riferimento”. Una stagione quindi dalle tante novità quella ormai alle porte e un Team che dalla Moto3 è cresciuto fino a sbarcare in MotoGP. Una struttura consolidata quella del Mooney VR46 Racing Team che esordirà nella top class grazie all’inesauribile passione del suo Team Owner, Valentino Rossi, insieme al Team Director Alessio Salucci e al CFO Carlo Alberto Tebaldi. Pablo Nieto ricoprirà il ruolo di Team Manager della squadra MotoGP mentre Luca Brivio è promosso al timone del Team Moto2. In MotoGP, al lavoro sulla Ducati, ritroveremo David Muñoz, capotecnico al fianco di Luca Marini, Matteo Flamigni che accompagnerà Marco Bezzecchi nella sua avventura da rookie e Idalio Gavira come coach di pista e responsabile della strategia gomme. In Moto2, su Kalex, confermato Roberto Locatelli a coach di pista per i giovani piloti della classe intermedia insieme a Jairo Carriles che coordinerà il lavoro del Team di Celestino Vietti Ramus, mentre Danilo Angeli sarà capotecnico della squadra di Niccolò Antonelli.