Scendono i prezzi del petrolio

Share

Investitori in attesa della riunione OPEC+ di gennaio

Il prezzo del petrolio è in calo mentre l’incertezza sull’impatto economico della variante Omicron continua a influenzare gli investitori.

I futures sul Light Crude WTI si riducono dell’1,2% a 72,96 dollari al barile mentre quelli sul Brent cambiano dello 0,18% a 76 dollari.

Nel mentre, gli investitori attendono la prossima riunione dell’OPEC+ in arrivo il 4 gennaio. L’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC e alleati tra cui la Russia, noti come OPEC+) si riunirà per decidere se continuare l’aumento della produzione di 400.000 barili al giorno a febbraio.

La Russia pensa sia improbabile che i prezzi del petrolio cambieranno in modo significativo il prossimo anno con la domanda che tornerà ai livelli pre-pandemia solo verso la fine del 2022, ha detto venerdì il vice primo ministro Alexander Novak.