Borsa, i titoli del delivery calano per timore di nuove regole UE

Share

I titoli delle società di delivery europee mostrano un crollo nella giornata attuale. Questo a causa di indiscrezioni secondo le quali la Commissione europea proporrà a breve norme più severe rispetto al lavoro, per regolare la gig economy. Nei prossimi giorni l’esecutivo UE presenterà infatti una proposta di direttiva europea sui lavoratori delle piattaforme digitali, soprattutto rider.

“La spinosa domanda se i fattorini siano o meno dipendenti sta per ricevere una risposta dalla Commissione europea entro la fine della settimana e le indiscrezioni suggeriscono che la risposta sarà sì”, ha detto Danni Hewson (nella foto), analista finanziario di AJ Bell. “Per le aziende di consegna di cibo come Deliveroo e Just Eat ciò potrebbe significare un enorme aumento dei costi, costi che molti si aspettano saranno trasferiti ai consumatori in tutta l’Europa centrale”, ha concluso.

Deliveroo registra un ribasso del 7,24% rispetto alla vigilia, attestandosi a 224 centesimi di sterlina (GBX). Operativamente ci si aspetta un crollo della curva con area di supporto vista a 213,4 e successiva a quota 202,8. Resistenza a 239,6.

In caduta libera Delivery Hero, che si attesta a 96,54, con un calo del 5,77%. Registra per il resto della seduta un’estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 94,15 e successiva a 91,76. Resistenza a 101,1.

Affonda Just Eat Takeaway.Com N.V con i prezzi a 4.111,5 per un calo del 5,71%. Le maggiori attese vedono un’estensione del ribasso verso l’area di supporto stimata a 4.037,3 e successiva a quota 3.963,2. Resistenza a 4.242,8.