Cina, arresto del settore terziario a novembre

Share

Nel mese di novembre, il settore dei servizi cinese arresta la crescita a causa dell’aumento delle pressioni inflazionistiche e dell’andamento crescente dei contagi da Covid-19.

Secondo quanto rilevato dall’indice PMI dei servizi elaborato da Caixin/Markit il dato si è ridotto a 52,1 punti dai 53,8 punti di ottobre e si confronta con i 53 punti  previsti dagli analisti.

L’indicatore rimane comunque sopra la soglia dei 50 punti, ovvero sopra la linea di demarcazione tra fase di contrazione (valori al di sotto) e fase di espansione (valori al di sopra).