Verona, oggi inizia il Festival della Dottrina Sociale

Share

Quattro giorni di dibattito e confronto etico su temi di attualità, politica ed economia: un calendario ricco di appuntamenti tra workshop, tavole rotonde e serate dedicate ad eventi speciali caratterizza l’undicesima edizione del Festival della Dottrina Sociale, organizzato dalla Fondazione Segni Nuovi, che si terrà da oggi al 28 novembre al Palaexpo di Verona Fiere. Dopo un anno di sospensione, dovuto alla pandemia da Covid-19, il Festival torna in presenza ma si potrà seguire anche in streaming sulla piattaforma YouTube e in diretta su Telepace. Il tema di quest’anno è dedicato alle sfide che ci attendono nel post pandemia dal punto di vista etico e morale, sfide accompagnate dalla Speranza e dal Coraggio. Il Festival si aprirà con i saluti istituzionali di Federico Sboarina, Sindaco di Verona, di Mons. Giuseppe Zenti, Vescovo di Verona e di Alberto Stizzoli, Presidente Fondazione Segni Nuovi.  Il primo dibattito, in programma alle ore 21,vedrà la partecipazione di S.E. il Cardinale Gualtiero Bassetti, nella foto, Presidente della CEI Conferenza Episcopale italiana.
Negli oltre 10 incontri previsti nel corso del Festival si parlerà di istruzione e formazione e delle difficoltà affrontate da insegnanti, genitori e studenti nel periodo pandemico e post emergenza. Tra i relatori sul palco, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il Dirigente Ufficio Scolastico della Regione Veneto, Carmela Palumbo.
Con Erika Stefani, Ministro per le disabilità e Manuela Lanzerin, Assessore Sanità, Servizi Sociali, Programmazione sociosanitaria – Regione Veneto, si approfondirà il tema relativo alla sanità accessibile per tutti i cittadini e ai fondi che saranno disponibili grazie al PNRR. La giornata di chiusura del Festival, domenica 28 novembre, sarà dedicata alla donna con Elena Bonetti, Ministro per le pari opportunità e la Prof.ssa Antonella Sciarrone Alibrandi, Pro Rettore Vicario Università Cattolica. Le riflessioni conclusive saranno affidate all’incontro tra Luciano Fontana, Direttore Corriere della Sera e Mons. Nunzio Galantino, Presidente APSA. Il segretario di Stato della Santa Sede, Pietro Parolin, officerà la messa nel Duomo di Verona domenica 28 novembre alle ore 12.30. Nei quattro giorni di Festival saranno comunque tanti i relatori che si alterneranno sul palco: scienziati, docenti, volontari, imprenditori. Non mancheranno Adriano Tomba, Segretario di Fondazione Cattolica Assicurazioni, Mauro Magatti, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il filosofo Rocco Buttiglione, lo scrittore afgano Alidad Shiri e molti altri ancora.
Da venerdì spazio anche a laboratori e workshop nei quali si potranno approfondire molti temi e incontrare gli esponenti delle imprese sociali presenti negli stand espositivi del Festival.