Roma, la Cassa di Compensazione e Garanzia diventerà il centro operativo di tutte le attività di clearing del gruppo Euronext

Share

La Cassa di Compensazione e Garanzia, con sede a Roma, diventerà il centro operativo, dotato di tecnologie all’avanguardia, di tutte le attività di clearing del gruppo Euronext. Lo ha annunciato il gruppo nell’ambito della presentazione del nuovo piano industriale, spiegando che CC&G diventerà la clearing house europea di Euronext, attraverso l’internalizzazione di tutte le attività svolte in precedenza a Parigi da LCH SA, del gruppo London Stock Exchange. Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha accolto con grande favore l’annuncio della principale infrastruttura paneuropea di mercato dei capitali. “La decisione di Euronext di internalizzare le operazioni di clearing delle transazioni del gruppo e di affidare il ruolo di Controparte centrale alla Cassa di Compensazione e Garanzia, con sede e uffici a Roma, è un’ottima notizia per la Capitale. Ringrazio il CEO di Euronext Stéphane Boujnah (nella foto) e il Presidente Piero Novelli. A un anno di distanza dall’importante acquisizione di Borsa Italiana da parte di Euronext e del contestuale ingresso di Cassa Depositi e Prestiti nel suo azionariato, abbiamo ora una opportunità di crescita e di sviluppo per la nostra città: non solo per contribuire al suo rilancio nel panorama internazionale ma anche per attrarre funzioni pregiate come quelle connesse allo sviluppo di una Controparte Centrale, rafforzando il suo tessuto economico e creando occupazione di qualità”, commenta Gualtieri. “Roma, in accordo con il suo profilo di grande capitale europea, deve tornare al più presto – prosegue – ad essere attrattiva, dinamica e in grado di giocare un ruolo importante anche nel settore finanziario. Questa scelta è quindi un primo passo di grande importanza in questa direzione”.