Trenitalia, due nuovi treni Pop consegnati alla Regione Liguria

Share

Due nuovi treni Pop sono stati consegnati da Trenitalia alla Regione Liguria, mantenendo gli impegni assunti nel Contratto di Servizio e completando la flotta dei 15 previsti.
“E’ una giornata importante perché completiamo le consegne del 14esimo e 15esimo treno Pop. Tutti i “Pop” sono stati consegnati nei tempi – ha detto Luigi Corradi, nella foto, ad di Trenitalia a margine della consegna – Il contratto è partito nel 2018 con la Regione quindi, in meno di tre anni siamo riusciti a consegnare tutti i treni”. La consegna è avvenuta alla stazione di Genova Brignole alla presenza, oltre che dell’ad Corradi, anche del presidente della Liguria, Giovanni Toti. “Sono stati consegnati ulteriori due treni della commessa che rinnoverà completamente una delle flotte regionali che, prima del nostro arrivo, era tra le più obsolete della Repubblica italiana e che invece ora sarà tra quelle più moderne che corrono sui binari del nostro paese – ha detto il governatore – E’ un investimento importante che abbiamo fatto con decisione già a metà della passata legislatura e che, oggi, credo stia dando i propri effetti in termini di efficienza e comodità”. Oltre a questo, si sta spingendo sui lunghi collegamenti, ha aggiunto Toti: “Roma ormai ha 16 convogli al giorno, con la difficoltà di scendere sotto il tetto delle 5 ore, ma su cui stiamo lavorando. Ci stiamo preparando al meglio a quello che sarà il vero big bang del trasporto su ferro in Liguria, ovvero l’inaugurazione del Terzo Valico di qui ad un paio di anni e mezzo”.
Con la consegna odierna salgono a 31 i nuovi treni regionali (5 Jazz, 15 Pop e 11 Rock) dei 48 previsti dal Contratto di Servizio sottoscritto nel 2018, da Trenitalia con la Regione Liguria, con investimenti per circa 550 milioni di euro che garantiranno il rinnovo totale della flotta ferroviaria ligure. Pop, in particolare, è il nuovo treno a monopiano e media capacità di trasporto, a 4 carrozze, con 4 motori di trazione. Viaggerà a una velocità massima di 160 km/h e potrà trasportare fino a circa 530 persone (le normative sanitarie attualmente consentono il riempimento dell’80%), con oltre 300 posti a sedere. Regione Liguria è destinataria anche dei convogli Rock, regionali a doppio piano e alta capacità di trasporto. Un treno a 5 carrozze con prestazioni paragonabili a quelle di una metropolitana. Può raggiungere i 160 km/h di velocità massima e ospitare fino a 1.174 persone, con oltre 600 sedute. “I nuovi treni regionali Rock e Pop – ricorda Trenitalia – sono riciclabili fino al 97% con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti, offrono migliori standard, performance, comfort e accessibilità, una maggiore affidabilità grazie alla telediagnostica ed elevati standard di security (telecamere e monitor di bordo con riprese live)”.