Inflazione: a settembre sale al 2,6%

Un'immagine d'archivio di un carrello della spesa in un supermercato della capitale. MARIO DE RENZIS/ANSA/TO
Share

Top da 2012

Nel mese appena trascorso l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, ha registrato una diminuzione dello 0,1% su base mensile e una crescita del 2,6% su base annua (da 2,0% di agosto). A dirlo è l’Istat, sulla base delle stime preliminari sull’inflazione. Quindi, l’inflazione continua la sua corsa, arrivando ad un livello che non si registrava da ottobre 2012.

Oltre all’aumento dei prezzi dei Beni energetici (sia per la componente regolamentata sia per quella non regolamentata), ci sono accelerazioni della crescita dei prezzi anche in altri settori merceologici, i quali spingono l’inflazione di fondo al di sopra del punto percentuale.