In Arabia Saudita il futuro della banca è online

Share

 Futuro sempre più online. Le banche saudite stanno chiudendo diverse filiali nonostante queste concedano sempre più prestiti ai consumatori sauditi.
Lo rivelano i dati ufficiali della Banca centrale saudita (Sama), pubblicati dall’agenzia stampa nazionale Spa, che mostrano una diminuzione del numero di filiali delle banche in Arabia Saudita a 1.969 filiali rispetto al secondo trimestre del 2020, quando il numero di filiali era di 2.064. Si tratta di una riduzione del 4,6%. Anche il numero di sportelli automatici è diminuito, dell’8,9%. Le banche commerciali, che quest’anno hanno più depositi rispetto a prima, hanno aumentato i prestiti ai privati ​​nel secondo trimestre di quest’anno del 17%: questa tendenza è in aumento dal secondo trimestre del 2019. Le ragioni principali del declino, secondo la Sama, sono nell’aumento dell’online e del digital banking, ma alcuni esperti citati da Arab News ritengono che si tratti di una questione puramente operativa. Talat Hafiz, analista economico indipendente, ha affermato che il motivo alla base del calo delle filiali è dovuto al trasferimento di alcune banche in luoghi più convenienti per i clienti o con una migliore affluenza. Hafiz crede anche che le banche saudite si stiano orientando verso un futuro digitale: “Le banche saranno ristrutturate in un modo diverso, per riflettere la direzione del settore bancario verso il digital banking utilizzando tecnologie sempre più avanzate”. Nella regione di Riad sono state chiuse 29 filiali, il 30,5% delle chiusure a livello nazionale.
   Il numero di filiali nella regione della Mecca è diminuito invece del 6,1%, con la chiusura di 27 filiali, pari al 28,4% di tutte le chiusure. Altre regioni con meno filiali hanno visto una riduzione minore o addirittura un aumento. Nella regione al confine nord sono state aperte tre filiali, passando da 18 a 21, ed anche ad Al-Jawf sono state aperte tre filiali, aumentate da 27 a 30 filiali.
  Il numero di filiali non è cambiato né nella regione di Hail, che conta 43 filiali, né nella regione di Najran, dove ci sono 27 filiali.