Bonus Vacanze: Garavaglia chiede l’estensione fino all’estate 2022

Share

Massimo Garavagliaministro del Turismo, propone un emendamento al decreto Sostegni bis che estenda e rinnovi l’agevolazione Bonus Vacanze. La scadenza verrebbe portata all’estate 2022 e il Bonus potrebbe essere ceduto direttamente alle agenzie di viaggi o rateizzato per poterlo spendere in più strutture per vacanze diverse.

Resta sempre che il contributo può raggiungere un massimo di 500 euro da spendere in soggiorni in Italia alloggiando in villaggi turistici, hotel, campeggi, b&b e agristurismi.

Attualmente il credito può essere speso in un’unica soluzione e utilizzato all’80% come sconto immediato, mentre il restante 20% può essere scaricato come detrazione fiscale dalla dichiarazione dei redditi.